Archivio tag | olio

UBRIACHELLE ALLO SPUMANTE

ubriachelleLe “Ubriachelle” o ciambelline al vino, sono  biscotti tipici laziali, vengono chiamati ubriachelle proprio perchè preparati con il vino bianco o rosso, io ho usato lo spumante. Sprigionano un profumo delizioso!!

Ingredienti:

1 bicchiere e mezzo di spumante

1 bicchiere di olio

600 gr. farina

100 gr zucchero

Limone

Sale

PREPARAZIONE

Versate in un contenitore l’olio, lo zucchero, lo spumante, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di un limone ed amalgamate gli ingredienti. Aggiungete poca per volta la farina e lavorate energicamente l’impasto che dovrà risultare sodo ma non duro. Formate una palla e lasciatela riposare per circa mezz’ora. Preparate un contenitore con un po’ di zucchero e cominciate a formare tante ciambelline che andrete a passare nello zucchero prima di infornarle. Infornate a 190° per circa 30 minuti.

SFOGLIE DI ZUCCHINE CON MARMELLATA DI CIPOLLE DI TROPEA

Sfoglie di zucchina con marmellata di cipolle di tropeaQuesta estate la produzione di zucchine è stata abbondante. Penso di averle preparate in quasi tutti i modi. Oggi vi propongo queste sfoglie di zucchine molto sfiziose condite con la marmellata di cipolle di tropea (fatta in casa)J

Ingredienti:

zucchine

marmellata di cipolle di tropea (vedi ricetta nella voce “marmellate”)

olio

farina

sale

pepe

PREPARAZIONE:

Lavate le zucchine e tagliatele a rotelline. Mettetele in un contenitore e salatele leggermente, lasciandole per circa un’ora a riposare,  in modo che perdano un po’ d’acqua.

Infarinate e sistemate le zucchine su una teglia da forno ed aggiungete nel centro la marmellata di cipolle di tropea precedentemente preparata ed infine pepatele leggermente ed aggiungete un filo d’olio.

Infornate a 180° per circa 40 minuti.

OLIO AROMATIZZATO ALLA SALVIA

Olio aromatizzato alla salviaNella cucina mediterranea si utilizza moltissimo l’olio extra vergine d’oliva, quindi perché non ci divertiamo un po’ ad esaltare ancora di più il sapore con spezie, agrumi, erbe aromatiche? Oggi ho utilizzato la salvia 🙂

Ingredienti:

barattolo sterilizzato

salvia

olio extra vergine d’oliva

 PREPARAZIONE:

Dopo aver sterilizzato il barattolo facendolo bollire in una pentola,  fatelo asciugare e lavate la salvia. Stendete la salvia su un panno pulito ed aspettate il tempo necessario affinchè sia completamente asciutta. Riempite di salvia il barattolo e versate l’olio. Chiudete e conservate per almeno tre settimane prima di utilizzarlo in luogo asciutto e con poca luce oppure utilizzate contenitori scuri (si conserva meglio il sapore).

 

OLIO AROMATIZZATO AL ROSMARINO

Olio aromatizzato al rosmarino

Mi piace utilizzare le spezie in cucina e oltre ad avere sempre nell’orto le mie erbe aromatiche, ho pensato di preparare anche gli oli che conferiscono un sapore particolare ad ogni pietanza. Semplicissimi da preparare, l’unica raccomandazione è quella di utilizzare erbe freschissime, non trattate e di sicura provenienza…nel mio caso arrivano direttamente dal mio orto 🙂

Ingredienti:

Rosmarino

Olio extra vergine di oliva

Barattolo sterilizzato

PREPARAZIONE:

Dopo aver sterilizzato il barattolo facendolo bollire in una pentola. Fatelo asciugare e lavate il rosmarino. Stendete il rosmarino su un panno pulito ed aspettate il tempo necessario affinchè sia completamente asciutto. Riempite di rosmarino il barattolo e versate l’olio. Chiudete e conservate in luogo asciutto e con poca luce oppure utilizzate contenitori scuri (si conserva meglio il sapore).

 

 

RISOTTO ALLE ALICI, CAPPERI ED OLIVE TAGGIASCHE

Risotto con alici, capperi ed olive taggiascheMi piace preparare i risotti sia mantecati che all’onda. Li trovo gustosissimi con una varietà infinita di ingredienti. Ho sperimentato questo condimento e devo dire che mi è piaciuto molto…e voi che ne dite?

Ingredienti:

Riso

Alici

Aglio

Capperi

Olive taggiasche

Olio

Prezzemolo

Brodo vegetale

PREPARAZIONE:

Mettete in un tegame l’aglio con un pochino d’olio e fatelo imbiondire poi aggiungete le alici, i capperi ed il riso e tostate quest’ultimo per 2 minuti circa, aggiungete il brodo un po’ per volta e portate a cottura il risotto sempre rimestando con cura per non farlo attaccare. Quasi a cottura ultimata aggiungete le olive taggiasche ed il prezzemolo. Per una buona mantecatura potete aggiungere una noce di burro (io lo preferisco senza per non coprire gli altri sapori). Lasciate riposare per qualche minuto e cospargete di parmigiano (a piacere) e servite immediatamente.