Archivio tag | mandorle

TOZZETTI MORBIDI ALLE MANDORLE E NOCCIOLE E AL CACAO

tozzettiI tozzetti sono dolcetti secchi alle nocciole tipici delle feste di Natale.  Sono facili e veloci da preparare. Vi propongo la versione morbida con le mandorle e le nocciole e quella al cacao.

Ingredienti

250 gr zucchero

200 gr farina

100 gr mandorle

100 gr nocciole

20 gr. burro

2 cucchiai di liquore “Sambuca”

3 uova

1 bustina di vanillina

sale

½ bustina di lievito per dolci

Gocce di cioccolato fondente

Per i Tozzetti al cioccolato aggiungete all’impasto il cacao amaro.

PREPARAZIONE

Tostate le mandorle e le nocciole e tagliatele grossolanamente lasciandone alcune intere. Sgusciate le uova in un contenitore capiente, unite lo zucchero ed un pizzico di sale e cominciate a lavorare il composto con una frusta. Aggiungete il liquore sambuca, le mandorle, le nocciole, le gocce di cioccolato fondente e la vanillina. Unite infine la farina e continuate a mescolare. Infine aggiungete il lievito e la scorza di limone. Mescolate bene e lavorate l’impasto ottenendo un composto omogeneo e morbido. Con le mani stendete l’impasto in una teglia rettangolare foderata di carta forno ad un’altezza di 2 cm. Spennellate la superficie con l’uovo battuto. Cuocete per circa 20 minuti a 200° fino a leggera doratura. Trascorso questo tempo tagliate la pasta a rettangoli e rimetteteli in forno a 180° per biscottare leggermente la parte superiore, basteranno pochi minuti.

 

PANGIALLO MORBIDO

pangiallo-morbidoE’ NATALE !!! non può mancare almeno sulle tavole laziali il Pangiallo. Ho sempre preparato la ricetta classica che trovate comunque nella sezione dolci ma oggi vi propongo una versione morbida che si presenta come un pasticcino. Attenzione!!! Uno tira l’altro e si rischia di mangiarne veramente tanto 🙂

Ingredienti

150gr. farina

Sale

Cannella

Noce moscata

2 uova

40 gr. zucchero

2 cucchiai di olio

100 gr. pinoli

100 gr. mandorle

100 gr. noci

100gr. nocciole

185 gr. di cedro candito

185 gr. di arancia candita

300 gr. di uvetta

200 gr. fichi

100 gr. datteri

1 bustina di lievito per dolci

100 gr. cacao amaro

Cioccolato fondente per copertura

Liquore Strega

Miele

PREPARAZIONE:

Prendete un contenitore capiente e versate all’interno i pinoli, le mandorle, le noci e le nocciole un pò sminuzzate, i fichi, i datteri, il cedro e l’arancia tagliati a pezzetti, l’uvetta ammorbidita nel liquore Strega, un pizzico di sale, di cannella e di noce moscata, le uova, la farina, lo zucchero e l’ olio e cominciate ad amalgamare tutti gli ingredienti. In ultimo aggiungete il cacao amaro, il miele e la bustina di lievito e continuate a lavorare con le mani l’impasto fino ad amalgamare tutto. L’impasto deve risultare morbido. Prendete una teglia da forno rettangolare e stendete l’impasto. Spennelatelo con il tuorlo d’uovo ed infornatelo a 180° per circa 30 minuti. Controllate con uno stecchino la cottura. Sfornatelo e ancora tiepido tagliate tanti quadrotti. Lasciateli raffreddare e nel frattempo sciogliete a bagnomaria la cioccolata fondente e versatela su ogni quadrotto di pangiallo.

 

CROSTATA CON UVETTA, FICHI E …

WP_20151225_002 (2)Dopo le feste in casa mia rimane sempre un’ abbondante quantità di frutta secca che utilizzo principalmente come ingrediente per creare nuovi dolci. Oggi vi propongo una crostata realizzata con una base di pasta frolla ed uvetta aromatizzata con il liquore Strega. PROVATELA!!! … e poi datemi il vostro parere 🙂

Ingredienti:

Pasta frolla (vedi ricetta nelle preparazioni di base)

Uvetta

Liquore Strega

Marmellata di albicocche

Mandorle

Noci

Fichi

Datteri

Nocciole

Miele

PREPARAZIONE:

Mettete l’uvetta in un contenitore con il liquore Strega e lasciatela ammorbidire. Nel frattempo preparate la pasta frolla, scolate l’uvetta ed unitela all’impasto di pasta frolla. Stendete l’impasto e foderate una teglia per torte . Spalmate sopra la pasta frolla la marmellata di albicocche ed infornate a 180° per circa 30 minuti. Tostate le mandorle e le nocciole. Sfornate le crostata e prima che si raffreddi decoratela con la frutta secca a piacere. Lucidate con il miele.

 

 

 

CROSTATINE ALLA FRUTTA SECCA

Crostatine alla frutta seccaSemplici semplici e buone buone!! 🙂

Pasta frolla, marmellata di albicocche e frutta secca a piacere. Buon divertimento!!!

Ingredienti:

Pasta frolla (vedi ricetta nelle preparazioni di base)

Marmellata di albicocche

Mandorle

Noci

Fichi

Albicocche secche

Datteri

Nocciole

Miele

PREPARAZIONE:

Dopo aver preparato la pasta frolla, stendetela ed aiutandovi con uno stampo formate dei tondi che andrete a mettere nei pirottini. Spalmate sopra i dischi di pasta frolla la marmellata di albicocche ed infornate a 180° per circa 20 minuti. Tostate le mandorle e le nocciole. Sfornate le crostatine e prima che si raffreddino decoratele con la frutta secca a piacere. Lucidate con il miele.

 

 

 

IL PANGIALLO

PangialloIl pangiallo, meglio noto come pangiallo romano è un dolce tipico del Lazio.Tradizionalmente il pangiallo viene preparato tramite l’impasto di frutta secca, miele e cedro candito, e sottoposto a cottura e ricoperto da uno strato di pastella d’uovo . Io ho apportato qualche piccola modifica ma vi assicuro che il risultato è favoloso :-). Ed infine per renderlo ancora più goloso ho aggiunto una glassa al cioccolato fondente ed i cioccolatini ripieni di marmellata di arance.

Ingredienti

Miele

200 g di Farina

200 g di Mandorle

200 g di Noci

100 g di Pinoli

300 g di Uva passa

100 g di arancia candita

70 gr. di macedonia candita

200 g di Fichi

200 g di Nocciole

100 g di Cioccolato Fondente (in pezzetti)

Sale

Vanillina

Cioccolato fondente per la glassa

PREPARAZIONE:

Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente capiente ed amalgamare il tutto con la farina. Formate delle pallette o le forme che desiderate e spennellare con il tuorlo dell’uovo. Infornate a 180° per 30 minuti. Fate raffreddare bene. Infine sciogliete il cioccolato fondente e versate una glassa sul pangiallo.