Archivi

VISCIOLINO (Liquore di Visciole)

visciolino

Il visciolo è una varietà di ciliegio che produce frutti di sapore acidulo. Il liquore che si prepara con questo stupendo frutto è molto aromatico ed è buonissimo gustarlo dopo pranzo o dopo cena oppure anche utilizzato come bagna nei dolci. Ci sono anche altri modi per prepararlo, io ho utilizzato solo i frutti ma si può preparare anche con le foglie.

 Ingredienti

1,5 kg visciole

1/2 lt vino rosso

1/2 lt alcool 90°

500 gr. zucchero semolato

un pizzico di cannella

2/3 chiodi di garofano

 

PREPARAZIONE

Lavate le visciole e fatele asciugare, poi disponetele in un contenitore ermetico, ricopritele con lo zucchero e mettete il contenitore al sole per circa 40 giorni avendo cura di scuoterlo di tanto in tanto. Passati i 40 giorni preparate la miscela di vino rosso (io ho utilizzato il vino rosso Montepulciano), alcool a 90°, chiodi di garofano e cannella. Unite la miscela con le visciole, mescolate il tutto e travasate in un recipiente più capiente a chiusura ermetica e posizionatelo di nuovo al sole per circa 20 giorni. Trascorso il tempo necessario imbottigliate il liquore alle visciole.

 

LIQUORE AL CACAO

liquore-al-cacaoUn liquore corposo e cremoso di velocissima preparazione. Una delizia da gustare soprattutto d’inverno 🙂

Ingredienti:

100 gr. di cacao amaro

1 bustina di vanillina

200 ml. di alcool a 95°

500 gr. di zucchero in polvere

500 ml. di acqua

PREPARAZIONE:

Mettete in un tegame 250 ml. di acqua  ed il cacao e fate sciogliere a fuoco lento mescolando, finché non si formerà una crema compatta e senza grumi. Incorporate lo zucchero poco alla volta e versate l’acqua rimasta. Fate raffreddare ed in un contenitore sciogliete la vaniglia nell’alcool. Quando il cacao si sarà raffreddato aggiungetelo all’alcool e vaniglia.

 

MELINO

MelinoQuesto liquore ha un sapore particolare. E’ fatto con i semini delle mele ma il sapore non ha niente a che fare con le mele anzi sembra un liquore alle mandorle. La difficoltà nella preparazione sta solo nel procurarsi abbastanza semi per poterlo realizzare. Io ho mangiato veramente tante mele considerando che all’interno si riescono a trovare dai due ai quattro semi ed alcune volte non li ho neanche trovati 
Ecco di seguito la ricetta:
Ingredienti:
250 gr. alcool puro a 95°
600 ml. acqua
350 gr. zucchero
1 bicchiere di plastica di semi di mela

PREPARAZIONE:
Mettete in un barattolo con la chiusura ermetica l’alcool ed i semini delle mele e lasciate macerare per 40 giorni agitando il barattolo 2 volte al giorno.
Passati i 40 giorni mettete lo zucchero e l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione lo sciroppo per 10 minuti, poi spegnete e fatelo raffreddare. Filtrate l’alcool dai semi ed imbottigliate.

LIQUORE DI LIQUIRIZIA

Liquore alla liquirizia

Come resistere ad un bicchierino di liquore di liquirizia? Troppo buono!!! 🙂

Ingredienti:

500 ml. di Alcool

100 gr. liquirizia pura

500 gr. di zucchero

750 ml. acqua

PREPARAZIONE:

Mettete in  un barattolo con la chiusura ermetica l’alcool e la liquirizia e lasciate macerare per 10 giorni agitando il barattolo 2 volte al giorno.

Passati i 10 giorni mettete lo zucchero e l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione lo sciroppo per 10 minuti, poi spegnete e fatelo raffreddare. Filtrate l’alcool con le scaglie di liquirizia. Imbottigliate e fate riposare il liquore per 15 giorni prima di consumarlo.

MeIl consiglio di Laura

In commercio si trova anche la liquirizia sciolta che io preferisco perché viene un liquore ancora più cremoso.

GRAPPA ALLA LIQUIRIZIA

Grappa alla LiquiriziaLa grappa alla liquirizia è facilissima da preparare, bisogna solo aspettare il tempo di realizzazione. E’ ottima come digestivo.

Ingredienti:

1 litro di grappa bianca secca

50 gr. di radice di liquirizia pura

50 gr. zucchero

PREPARAZIONE:

Lavate bene e sterilizzate un barattolo a chiusura ermetica. Mettete all’interno a macerare i bastoncini di radice di liquirizia  unitamente alla grappa ed allo zucchero. Lasciatelo al buio per circa 40 giorni agitandolo ogni tanto.

Trascorso tale periodo filtrate ed imbottigliate.

MeIl consiglio di Laura

Io ho usato la liquirizia pura. Sapore ottimo!!! solo l’aspetto è più scuro rispetto all’utilizzo della radice di liquirizia.

LIMONCELLO

Limoncello

Un buon limoncello fatto in casa è l’ideale per terminare un pasto. Un sapore e odore gradevolissimo che si sposa molto bene con alcuni ingredienti nelle preparazione di dolci.

Ingredienti:

8 limoni non trattati

1 lt. di alcool a 95°

900 gr. zucchero

1 lt. Acqua

4 foglie di limone

PREPARAZIONE:

Pulite molto bene i limoni spazzolandoli sotto l’acqua. Tagliate le scorze facendo attenzione a togliere la parte bianca e mettetele in un barattolo con la chiusura ermetica unitamente alle foglie del limone. Lasciatele in infusione con l’alcool per 10 giorni agitando il barattolo 2 volte al giorno.

Passati i 10 giorni mettete lo zucchero e l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione lo sciroppo per 10 minuti, poi spegnete e fatelo raffreddare. Filtrate l’alcool con le scorze e le foglie di limone ed incorporate lo sciroppo. Imbottigliate e fate riposare una decina di giorni prima di consumarlo.

 

 

Me

 

Il consiglio di Laura:

Io ho messo anche le foglie del limone che intensificano l’aroma. Per chi ha la fortuna di avere una pianta di limone in giardino consiglio di aggiungerle.

 

 

 

 

 

LIQUORE DI UVA FRAGOLA

Liquore di uva fragola

Gustate questo liquore aromatico dal sapore dolce e aspro allo stesso tempo , ideale per accompagnare i dolci e i dessert.

Ingredienti:

500 gr. di uva fragola

300 ml. di acqua

500 gr. di zucchero

500 ml. di alcool puro a 95°

½ cucchiaino di cannella

2 chiodi di garofano

PREPARAZIONE:

Lavate l’uva e schiacciatela un po’. In un barattolo a chiusura ermetica inserite l’uva, l’alcool, la cannella, i chiodi di garofano e 200 gr. di zucchero. Lasciate macerare per un mese agitando di tanto in tanto.

Trascorso un mese preparate lo sciroppo mettendo in un tegame 300 gr. di zucchero e 300 ml. di acqua e portate ad ebollizione per 10 minuti. Lasciate raffreddare. Filtrate l’alcool dagli altri ingredienti ed unite allo sciroppo. Lasciate riposare per 10 giorni prima di consumare.

 

ARANCELLO

Arancello

La preparazione di questo liquore è uguale a quella del limoncello o del mandarinello. E’ molto gustoso e profumato. E’ un buon digestivo. Delizioso servito freddo 🙂 . Ottimo per la realizzazione di dolci, creme ecc.

Ingredienti:

8 arance non trattate

1 lt. di alcool a 95°

800 gr. zucchero

1 lt. acqua

PREPARAZIONE:

Pulite molto bene le arance. Tagliate le scorze facendo attenzione a togliere la parte bianca e mettetele in un barattolo con la chiusura ermetica. Lasciatele in infusione con l’alcool per 10 giorni agitando il barattolo 2 volte al giorno.

Passati i 10 giorni mettete lo zucchero e l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione lo sciroppo per 10 minuti, poi spegnete e fatelo raffreddare. Filtrate l’alcool con le scorze di arancia ed incorporate lo sciroppo. Imbottigliate e fate riposare una decina di giorni prima di consumarlo.

 

LIQUORE AL CAFFE’

DSCN5547

Il liquore al caffè è facilissimo e veloce da preparare ed è un ottimo modo per chiudere un buon pasto.

Ingredienti:

350 gr. caffè

1 litro alcool a 95°

Vaniglia

Scorza di limone

1 litro acqua

1 kg. Zucchero

PREPARAZIONE

Mettete in infusione la polvere di caffè, l’alcool, la vaniglia e la scorza di limone per una settimana.

Passato questo tempo preparate uno sciroppo con acqua e zucchero (fatelo bollire circa 10 minuti). Quando lo sciroppo si sarà freddato, unitelo all’infuso di alcool e lasciate riposare il tutto ancora una settimana. Filtrate ed imbottigliate. Potete consumarlo dopo tre mesi. Una vera bontà!!! 🙂

LIQUORE ALLA CANNELLA

DSCN5533

Il liquore alla cannella ha un gusto particolare e raffinato. Un classico liquore autunnale…molto gustoso!! 🙂

Ingredienti:

450 gr. zucchero

500gr. alcool

800 ml. Acqua

50 gr. cannella (in polvere)

PREPARAZIONE

In  un barattolo con la chiusura ermetica mettete in infusione l’alcool e la polvere di cannella.  Fate macerare il tutto per tre settimane. Ogni giorno agitate un po’ il barattolo.

Mettete lo zucchero e l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione lo sciroppo, poi spegnete e fatelo raffreddare. Filtrate l’alcool e la cannella ed incorporate lo sciroppo. Imbottigliate e fate riposare una decina di giorni prima di servire.