MINESTRA DI RISO ED INDIVIA

minestra-di-riso-e-indiviaUn piatto semplice questa minestra. L’indivia riccia, dal sapore decisamente amarognolo, con la cottura acquista un gusto più gentile e delicato e in questo periodo, dopo i primi freddi, è particolarmente tenera e buona. Questa minestra, tipica della cucina familiare romana, esiste anche nella versione di magro. In questo caso il soffritto si fa con due spicchi d’aglio affettati e poco peperoncino e, prima di unire l’indivia, si fanno sciogliere nell’olio 3 o 4 filetti di alici.

La ricetta che vi propongo di seguito è senza pancetta per renderla un po’ più delicata ma se volete un sapore un po’ più deciso potete tranquillamente aggiungere al soffritto qualche pezzetto di pancetta.

Ingredienti

Indivia riccia

Riso

brodo vegetale

cipolla

carota

sedano

aglio

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

PREPARAZIONE

Eliminate le foglie esterne dell’indivia, quelle troppo dure , lavatela e cominciate a tagliarla a pezzetti.

Preparate un soffritto con sedano, carota, aglio e cipolla.

Mettete l’olio in un tegame e fate rosolare molto dolcemente il soffritto. Quando le verdure sono bene appassite, prima che prendano colore, unite l’indivia, il sale ed un pizzico di pepe. Mescolate per farla insaporire nel soffritto.

Quando l’indivia è ben appassita e molto ridotta in volume, aggiungete il brodo caldo e fate cuocere per circa 15 minuti. Infine aggiungete il riso e completate la cottura.

Impiattate e se vi piace spolverate con il parmigiano.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...